Il convegno internazionale sulle acqueviti

IL FUTURO DELLE ACQUEVITI - THE FUTURE OF SPIRITS

Giovedì 19 e venerdì 20 maggio 2011 il Forum Aquavitae ha organizzato “The Future of Spirits”, convegno internazionale sui mercati e sui trend delle acqueviti nel mondo sotto il patrocinio dell’Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino.

Docenti universitari e ricercatori internazionali si sono riuniti presso Borgo Antico San Vitale, per riferire sulla situazione tecnologica e di mercato dei principali distillati del mondo: rum, whisky, vodka, cachaça, armagnac, brandy, pisco, aguardiente e acqueviti di frutta.

Naturalmente non è mancata la grappa, distillato italiano per eccellenza, a cui è stata dedicata un’intera sessione per valutare lo stato del settore sia dal punto di vista tecnologico che di mercato

Presentazione

Le bevande spiritose – così come vengono definite in ambito dell’Unione Europea le bevande alcoliche aventi una gradazione superiore a 15% vol. – rappresentano nel mondo un universo stimato in 20 miliardi di litri, ma probabilmente i volumi sono molto più alti ancora, eguagliando quasi sicuramente il vino (25 miliardi di litri) e posizionandosi seconde solo alla birra.

Per l’Italia, terzo paese esportatore a livello mondiale, sono di grande importanza, non solo dal punto di vista economico, ma anche storico e culturale.

Nella grande categoria delle bevande spiritose emergono le acqueviti, le bevande distillate che mantengono un forte collegamento con il territorio sia per il collegamento con le tradizioni, sia per i riflessi dell’ecosistema in cui nascono sul loro profilo sensoriale.

Leggendo i loro nomi – Grappa, Armagnac, Cognac, Brandy, Whisky, Rum, Cachaça e via discorrendo – la nostra mente è portata a evocare paesi e riti, costumi di popoli e ricchezza gastronomica. Non costituiscono quindi solo un bene economico, ma sono fonti di esperienze, vere porte verso un mondo immaginario che dà sale e qualità alla vita.

Per la prima volta in Italia sono invitati a parlare di questo universo ricco e complesso ricercatori di tutto il mondo che definiranno l’acquavite di cui sono specialisti, tratteranno delle origini e della storia, dell’economia e della tecnologia di produzione, del consumo e delle regole per poterla apprezzare con pienezza.

Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Cookie policy. Continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Chiudi